Palazzi Storici
Fa parte dell'itinerario: Da Porta a Porta


Casa Pellico

Saluzzo, Piazzetta dei Mondagli, 5


Posta nella scenografica piazzetta dei Mondagli, uno degli angoli più suggestivi del centro storico di Saluzzo, è un edificio di origine medioevale, situato appena al di fuori della cerchia di mura del 1280, presso l'antica porta dei Mondagli abbattuta nel 1890.

I recenti restauri, realizzati dal Comune dopo l'acquisto dall'ultimo proprietario, il professore-poeta Silvio Einaudi, permettono di rileggerne la storia: quattro archi ogivali affrescati ne costituiscono la struttura portante; una sopraelevazione cinquecentesca aggiunse le loggette all'ultimo piano, ora murate, mentre risale ad inizio Ottocento la loggia chiusa e terrazzata al piano della piazzetta, su cui si affaccia il salone neoclassico elegantemente decorato.

Nel piccolo appartamento del primo piano, lo scrittore e patriota Silvio Pellico nacque il 25 giugno 1789 e trascorse i primi anni d'infanzia, serbando però per tutta la vita un ricordo affettuoso della città natale.

Inaugurata nel 2011 nel corso delle celebrazioni per il 150° anniversario dell'unità d'Italia, la casa-museo ospita cimeli e manoscritti pellichiani, donati in gran parte dalla sorella dello scrittore nel 1858. Al piano terreno una sala è dedicata all'opera letteraria di Pellico ed è possibile assistere ad un video introduttivo della durata di 30 minuti circa. Al primo piano una sala è dedicata ad un’ampia sequenza di riproduzioni di frontespizi delle “Mie prigioni”, a riprova della diffusione che ebbe l’opera di Silvio Pellico, pubblicata in centinaia di edizioni. Nell'elegante sala neoclassica è stato invece ricostruito uno studio di scrittore del 1800.

Casa Pellico, dal 2013 è inserita nel circuito dell'Associazione Nazionale Case della Memoria .

Saluzzo Turistica
Ufficio Turistico IAT Saluzzo
Piazza Risorgimento,1 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175 46710 Fax 017546718
info@saluzzoturistica.it - www.saluzzoturistica.it - www.comune.saluzzo.it