Santuari e Chiese
Fa parte dell'itinerario: Da Porta a Porta



Chiesa di Sant'Agostino

Saluzzo, Via Sant'Agostino


La prima pietra del’edificio fu posta il 13 febbraio 1500, alla presenza del Marchese Ludovico II e della moglie Margherita di Foix. Nell'annesso convento si stabilirono gli agostiniani, che si sarebbero presi cura dell'edificio di culto. 

Dalla veduta di Saluzzo annessa al “Theatrum Sabaudiae” del 1682 si evince che l'ampia chiesa a tre navate aveva in origine un campanile che superava poco più d'un piano il tetto del tempio e come essa fosse fornita di altari laterali e affrescature in facciata. Nel corso dei secoli l'edificio subì rimaneggiamenti e distruzioni che ne alterarono l'aspetto originario. Durante la guerra di successione austriaca (1740-1748), il re Carlo Emanuele III di Savoia convertì la chiesa e il convento di S. Agostino in ospedale militare. Gli agostiniani fecero ritorno dopo la pace di Aquisgrana, conclusa nel 1748.
La chiesa ospitò nuovamente l’ospedale nel 1794; dopo la soppressione degli ordini religiosi nel 1798 fu tenuta aperta ancora per un breve periodo di tempo, finché nel 1802 venne chiusa definitivamente e venduta all'asta, con il convento ed i beni annessi.
La parete lungo la strada venne suddivisa in camere date in affitto, la navate centrale e la parte confinante con il convento furono trasformate in fabbrica di salnitro e successivamente in stalla e fienile. Il campanile fu demolito fino alla colta della chiesa e coperto con tegole. Il convento fu convertito in piccoli alloggi ed il cortile del chiostro fu diviso in orti.
Dal 1879 al 1885 il vescovo Buglioni di Monale acquistò i fabbricati ed il terreno contiguo per riportare il culto nella chiesa. Dell'antico edificio non restava quasi più nulla e dunque il vescovo incaricò l'ingegnere Melchiorre Pulciano di ricostruire della chiesa e dell'annesso campanile, edificate secondo le forme attuali. Venne chiuso il piazzale antistante con una cancellata in ferro e sulla sommità della facciata venne posta la croce in ferro, tolta nel 1848 dalla guglia della Torre Civica.
La chiesa fu riaperta al culto il 28 agosto 1882 e 10 anni dopo divenne sede parrocchiale.

Tra le vie del Borgo di Saluzzo

Itinerari in Città
INIZIA

Cattedrale Santa Maria Assunta

La grandiosa Cattedrale di Saluzzo, eretta tra il 1491 e il 1511

per ospitare il seggio vescovile

VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Porta Santa Maria

Aperta nella seconda cerchia di mura del 1379, 
di fronte all'antica Pieve di Santa Maria
VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Via Alessandro Volta

Conosciuta col nome di "Portij scür" (portici scuri) 
per via del caratteristico porticato basso
VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Fondi Storici della Biblioteca Civica e Collezione Bodoniana

La collezione bodoniana
VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Monastero dell'Annunziata

Dal 1986 ospita la Scuola di Alto Perfezionamento Musicale

VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Casa Pellico

Il famoso scrittore e patriota trascorse qui i primi anni d'infanzia

VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Salita al Castello

La splendida via che porta al cuore del borgo trecentesco
VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Museo della Civiltà Cavalleresca

VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Antico Palazzo Comunale

Edificio di rappresentanza di una vera capitale del Rinascimento

VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Pinacoteca Matteo Olivero

Pinacoteca Matteo Olivero<br>
VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Torre Civica

Simbolo di forza indipendente 

dal potere marchionale e dall'influenza religiosa

VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Via San Giovanni

Da cui ammirare uno splendido panorama 
sulla catena del Monviso.
VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Chiesa di San Bernardo

Con il campanile rivestito da scandole di terracotta smaltata

VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Municipio - ex Collegio dei Gesuiti

Uno fra i più maestosi palazzi cittadini

VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Sacrestia della Chiesa di Sant'Ignazio

Sacrestia Chiesa Sant'Ignazio
VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Chiesa di San Nicola

Con dipinti a finte architetture e sacrario decorato

VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Confraternita della Misericordia

Anche detta “Croce Nera”, 

per via delle camicie nere indossate dagli aggregati

VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Ex Caserma Mario Musso

L'antico quartiere di Cavalleria Militare

VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Chiesa di Sant'Agostino

La prima pietra del’edificio fu posta il 13 febbraio 1500
VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Santuario della Consolata

Nel 1509 subì grandissimi danni a causa di un violento terremoto

VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA
prev next

Eventi da non perdere


19
da Domenica 19 Novembre a Lunedì 2 Aprile
Mostre

La scelta di Giulio. Viaggio di un paesaggista nel secolo che distrusse il paesaggio

Saluzzo
La Castiglia
25
da Sabato 25 Novembre a Domenica 26 Novembre
Manifestazioni

Fiera di Sant'Andrea e mercatino

Saluzzo
Foro Boario e Via Savigliano
25
Sabato 25 Novembre
Manifestazioni

Campagna "La violenza non è pane quotidiano" - Rassegna "Vincere la paura, ricostruire la speranza"

Saluzzo
Panettieri saluzzesi
25
Sabato 25 Novembre
Manifestazioni

Campagna "Io non viaggio da sola" - Rassegna "Vincere la paura, ricostruire la speranza"

Saluzzo
Esercenti saluzzesi
5
da Martedì 5 Dicembre a Domenica 7 Gennaio
Cultura

Orari e chiusure dei Musei nel periodo delle festività natalizie

Saluzzo
Musei cittadini
prev next

In primo piano


prev next