Musei ed Ecomusei
Fa parte dell'itinerario: Da Porta a Porta



Museo della Memoria Carceraria

Saluzzo, Piazza Castello, 1


La Castiglia, come istituzione penitenziaria, ha attraversato gran parte della storia nazionale: dal Risorgimento all’Unità, dal fascismo alla Repubblica sino alla sua chiusura nel 1992, a ciascuna di queste fasi storiche hanno corrisposto diverse concezioni della pena e diverse scelte di politica criminale. Allestimenti di grande impatto emotivo, sostenuti da una documentazione d’archivio di ineccepibile rigore scientifico, concorrono a proporre un inedito percorso museale di indubbia suggestione nella sequenza della antiche celle di isolamento al piano seminterrato.

Personaggi famosi, reclusi e funzionari, pericolosi briganti e poveri marginali compongono la storia del primo carcere moderno del regno sabaudo attraverso un allestimento multimediale che si propone di coinvolgere il pubblico anche dei non esperti e dei giovani.

Una riflessione a 360 gradi sul carcere, sul suo significato storico per le moderne democrazie e sui suoi infiniti rapporti con l’arte, il cinema e la letteratura.

Tra le vie del Borgo di Saluzzo

Itinerari in Città
INIZIA

Cattedrale Santa Maria Assunta

La grandiosa Cattedrale di Saluzzo, eretta tra il 1491 e il 1511

per ospitare il seggio vescovile

VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Porta Santa Maria

Aperta nella seconda cerchia di mura del 1379, 
di fronte all'antica Pieve di Santa Maria
VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Via Alessandro Volta

Conosciuta col nome di "Portij scür" (portici scuri) 
per via del caratteristico porticato basso
VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Fondi Storici della Biblioteca Civica e Collezione Bodoniana

La collezione bodoniana
VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Monastero dell'Annunziata

Dal 1986 ospita la Scuola di Alto Perfezionamento Musicale

VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Casa Pellico

Il famoso scrittore e patriota trascorse qui i primi anni d'infanzia

VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Pilone San Chiaffredo

In memoria del santo martire più rappresentato 
del saluzzese
VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Salita al Castello

La splendida via che porta al cuore del borgo trecentesco
VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Museo della Civiltà Cavalleresca

VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Museo della Memoria Carceraria

VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Antico Palazzo Comunale

Edificio di rappresentanza di una vera capitale del Rinascimento

VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Pinacoteca Matteo Olivero

Pinacoteca Matteo Olivero<br>
VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Torre Civica

Simbolo di forza indipendente 

dal potere marchionale e dall'influenza religiosa

VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Via San Giovanni

Da cui ammirare uno splendido panorama 
sulla catena del Monviso.
VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Museo Civico Casa Cavassa

Uno degli edifici-simbolo del rinascimento saluzzese

VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Chiesa di San Bernardo

Con il campanile rivestito da scandole di terracotta smaltata

VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Municipio - ex Collegio dei Gesuiti

Uno fra i più maestosi palazzi cittadini

VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Sacrestia della Chiesa di Sant'Ignazio

Sacrestia Chiesa Sant'Ignazio
VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Chiesa di San Nicola

Con dipinti a finte architetture e sacrario decorato

VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Confraternita della Misericordia

Anche detta “Croce Nera”, 

per via delle camicie nere indossate dagli aggregati

VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Porta Vacca

Una delle sei porte della seconda cinta muraria
VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Ex Caserma Mario Musso

L'antico quartiere di Cavalleria Militare
VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Osservatorio Amleto Bertoni

Osservatorio Bertoni<br>

Spazio museale dedicato alla memoria del Cav. Amleto Bertoni, in cui è riprodotta in originale l'ambientazione dell'ultima dimora saluzzese, con i relativi cimeli

VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Chiesa di Sant'Agostino

La prima pietra del’edificio fu posta il 13 febbraio 1500
VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA

Santuario della Consolata

Nel 1509 subì grandissimi danni a causa di un violento terremoto

VISUALIZZA SCHEDA COMPLETA
prev next

Eventi da non perdere


prev next

In primo piano


prev next